sabato 29 ottobre 2011

Che c';è di buono oggi ? (32)




                Brasato alla barbera d'Asti


Cosa c'è di meglio di un robusto piatto di carne in una fredda ed umida giornata? Accompagnatelo con una buona polenta fumante e con un calice di vino rosso , sarete in pace col mondo! Buon weekend a tutti !




Spezzatino piccante alla triestina

giovedì 27 ottobre 2011

La Voglia Matta ha vinto il " Best Cooking Blog Award "

di " alFemminile " !!!



Best Cooking Blog Award


Mi  coglie  di sorpresa la mail della Signora Fabiana Berna, SEO Specialist assistant della Redazione del portale alFemminile....Mi annuncia che ho vinto Il Best Cooking Blog Award !!! Potete immaginare la mia emozione e la mia felicità,veder riconosciuto il proprio lavoro da una testata così autorevole fa piacere e sapere che il premio mi annovera tra i 35 migliori blog italiani ancor di più. Conosco molte delle altre  34 blogger vincitrici, sono onorata ed orgogliosa di dividere questo riconoscimento con loro, complimenti a tutte voi amiche blogger!Ringrazio la redazione di alFemminile per aver pensato a me e voi che leggete e condividete questo momento con me.... 

mercoledì 26 ottobre 2011

Trancio di pescespada in Cuocifilm



E' una semplicissima ricetta fatta in forno con CUOCI FILM , la pellicola di Cuki Professional; il pesce resta morbido e aprendo il sacchetto fuoriescono meravigliosi profumi mediterranei.Potete usare qualsiasi trancio di pesce vi piaccia..




Ingredienti per 1 persona :

1 trancio di pescespada
scoza di arancia grattugiata
scorza di limone grattugiata
cucunci (frutti del cappero)
pomodorini pachino
olio ev
sale qb

tagliare un pezzo  di CUOCI FILM, posizionare il trancio di salmone,cospargerlo con il pistacchio , le scorze di argumi grattugiate , qualche frutto del cappero e dei pomodorini tagliati a metà. Un giro d'olio  , un pizzico di sale e metterlo in forno caldo a 180°  per circa 20 minuti

Abbinamento vino : naturalmente un vino  mediterraneo,questo che consiglio proviene dalla Sicilia, ETNA BIANCO DOC, Az Valcerasa , Piedimonte Etneo( CT),13% Vol, temperatura di servizio intorno ai 12°C


lunedì 24 ottobre 2011

Pasticcio di patate e pomodori


Oggi vi propongo un piatto molto facile e saporito. Alzi la mano chi non ama le patate? Non vedo nessuna mano alzata naturalmente!Le patate sono di sicuro uno degli alimenti più apprezzati in assoluto e mi piace cercare qualche ricetta un pò diversa e sfiziosa... 

Ingredienti :

800 g di patate crude tagliate a fettine sottili
1 cipolla tritata
300 g di pomodori pachino tagliati a metà
60 g di pangrattato
origano q.b.
olio ev
sale , pepe

In una larga padella versare l'olio e far imbiondire la cipolla. Aggiungere le patate, regolare di sale e di pepe e far cuocere circa 5 minuti. versare il composto un una teglia unta di olio, livellare le patate e sopra posizionarvi i pomodori tagliati a metà.Spargere sulla superficie il pangrattato e l'origano,irrorare di olio e cuocere in forno già caldo a 180/200° per 35/40 minuti


Abbinamento vino : ho bevuto un vino bianco ligure, 5 terre DOC, Az. Possa,Riomaggiore (SP),13% Vol, temperatura di servizio intorno ai 14°C







sabato 22 ottobre 2011

Che c'è di buono oggi ? (31)


             Brownies marmorizzati alle mandorle


Oggi vi ripropongo due ricette di brownies, i deliziosi trancetti da mangiare in ogni momento della giornata.Entrambi sono al cioccolato ma uno ha l'aggiunta delle mandorle, l'altro dell'arancia, simili ma in realtà diversissimi, sono sicura che vi piaceranno entrambi, passate un felice weekend....


               Brownies cioccolato ed arancia


mercoledì 19 ottobre 2011

Farfalle al forno con salsiccia


Stavolta la besciamella c'è....Non è certo light, è un piatto sostanzioso che andrà benissimo  tutte le volte che dovete cucinare in anticipo e gratinare all'ultimo momento....


ingredienti per 4 persone :

400 g di farfalle
4 salsicce fresche
abbondate Parmigiano Reggiano grattugiato
150 g di Emmenthal
1 uovo
qualche cucchiaiata di besciamella
sale, pepe


Sbriciolare la salsiccia e metterla in una padella con un po' di olio, lasciarla rosolare, una volta cotta versarla in una terrina e lasciarla intiepidire. Aggiungere il formaggio tagliato a pezzettini, la besciamella e l'uovo intero. Mescolare bene, aggiustare di sale e di pepe. Nel frattempo cuocere le farfalle, scolarle e versarle nella terrina.Amalgamare tutto e versare in una pirofila imburrata. Spolverizzare di parmigiano e lasciar gratinare a 180° per circa 15 minuti

Abbinamento vino : ho bevuto un vino rosso, Bonarda DOC dell'Oltrepò Pavese, Az. Losito & Guarini,Redavalle (PV)11,5% Vol, temperatura di servizio intorno ai  12/14° C.


Losito & Guarini

lunedì 17 ottobre 2011

Polpettone al forno in Cuocifilm


Spesso si evita di cuocere certe pietanze al forno per la paura che risultino troppo asciutte, il polpettone è una di queste,bisogna sorvegliarlo molto  e irrorarlo spesso con brodo o altri liquidi. Questo problema io l'ho risolto cuocendolo nella pellicola per alimenti Cuocifilm, prodotto della Cuki professional; il sughetto che vedete nella foto si è formato naturalmente, sia in cottura che prima non ho aggiunto olio,  burro o brodo.....



Ingredienti :

600 g di macinata mista (manzo e maiale)
100 g di prosciutto cotto tritato (o mortadella)
abbondante Parmigiano  Reggiano e Pecorino grattugiati
1 uovo
prezzemolo tritato
sale, pepe

In una capiente ciotola riunire tutti gli ingredienti e mescolarli, io lo faccio con le mani, il risultato è sempre migliore....dargli la forma di un polpettone ed avvolgerlo in un foglio di Cuocifilm della grandezza necessaria; sigillarlo con il legaccio apposito e adagiare il tutto in una pirofila. Cuocere 30/40 minuti a 180°


Abbinamento vino :ho bevuto un vino rosso dei Colli Orientali del Friuli, Merlot  VQPRD( vino di qualità prodotto in regione determinata)  DOC, Az. Le Vigne di Zamò, Rosazzo (UD) 13,5% Vol, temperatura di servizio intorno ai 18°C




sabato 15 ottobre 2011

Che c'è di buono oggi ? (30)



Risotto alla crema di porri e gamberi

Oggi per la consueta rubrica del sabato ho scelto di riproporvi due risotti particolarmente saporiti e molto diversi fra loro, con l'autunno è ritornata la stagione giusta per gustarli, vi auguro un sereno weekend...





Risotto spumeggiante

giovedì 13 ottobre 2011

Campagna Nastro Rosa 2011


Anche quest'anno in ottobre la  LILT, la lega italiana per la Lotta ai tumori organizza la "campagna  nastro rosa" per la prevenzione del tumore al seno,una malattia dalla quale si può guarire in sempre più numerosi casi.

NASTRO ROSA


La prevenzione è l'arma più efficace, la mammografia fatta regolarmente è un diritto ed un dovere per tutte le donne...Ho aderito immediatamente all'invito fattomi via email da un'amica blogger ma non avevo sottomano una ricetta  rosa...Ho trovato nel mio archivio questa foto: un gruppo bronzeo che ritrae due donne, due sartine intente a cucire, si trovano a Trieste sullo scalone che scende al mare , davanti a Piazza dell'Unità.....

lunedì 10 ottobre 2011

Arrosto di maiale alla birra con finocchi al tegame


Il maiale si presta ottimamente ad essere cucinato con la birra che ne intenerisce le carni rendendole meno stoppose. Oggi vi propongo un semplice arrosto da cuocersi in pentola insieme a cipolla ed erbe aromatiche,  lo ho accompagnato da finocchi al tegame, insieme stanno proprio bene! La ricetta potete leggerla qui :






sabato 8 ottobre 2011

Che c'è di buono oggi ? (29)


                                                      Luxury custard tart


Dopo tante ricette light oggi cambio rotta e vi ripropongo due versioni dello stesso lussurioso dolce, avete solo l'imbarazzo della scelta.....Crema o cioccolato?Passate un buon weekend.....





                 Luxury 2..... chocolate revenge

mercoledì 5 ottobre 2011

Crepes ai funghi e formaggio Stelvio (senza besciamella)


Anche stavolta ho cercato di alleggerire questo primo piatto togliendo la quasi inevitabile besciamella....Ho usato un formaggio che non avevo mai assaggiato, si chiama Stelvio e il nome riporta a montagne innevate e a pascoli d'alta quota dell'Alto Adige. Il sapore è spiccato e la consistenza morbida,  unirlo ai funghi è stata una buona idea:sciogliendosi non ha fatto sentire la mancanza della besciamella e quindi tutto è risultato più light....


Ingredienti per 2 persone :


4 crepes

300 g di funghi champignon(va bene qualunque tipo)
200 g di formaggio Stelvio tagliato a pezzettini
burro q.b.lasciato ammorbidire
olio ev
1 spicchio di aglio
prezzemolo

Preparare come al solito le crepes. In  una padella imbiondire lo spicchio di aglio nell'olio e aggiungervi i funghi, puliti e tagliati a tocchetti. Lasciarli cuocere a fiamma media , eventualmente aggiungere un pò di acqua e solo alla fine spolverizzare col prezzemolo ed aggiustare di sale e pepe.Distribuire i funghi  e i pezzetti di formaggio sopra le crepes, piegarle a fazzoletto e adagiarle in una pirofila leggermente unta. Con un pennellino ungere leggermente le crepes col burro morbido e lasciar gratinare pochi minuti in forno a 180°



Abbinamento vino : ho bevuto un vino rosso dell'Alto Adige che si accompagna molto bene al formaggio Stelvio , Kalterersee Auslese (lago di Caldaro),   Abbazia di Novacella,(Varna BZ) , 12,5% Vol. temperatura di servizio intorno ai 16° C


Abbazia di Novacella

lunedì 3 ottobre 2011

Fusilli bucati corti con cavolfiore e pomodoro



Con l'arrivo dell'autunno ho sentito il bisogno di modificare gli ingredienti per i miei sughi, il cavolfiore è uno dei miei preferiti! Ricco di composti di zolfo che si sprigionano durante la cottura molte persone sono restie a prepararlo proprio per questa ragione(spremendo del limone nell’acqua della bollitura il problema della puzza  è risolto). Io lo amo e lo cucino spesso, oggi vi  propongo una ricetta molto saporita, un sugo per la pasta che di sicuro vi piacerà….la ricetta potete leggerla qui :






sabato 1 ottobre 2011

Che c'è di buono oggi ? (28)


Gnocchi al Puzzone di Moena


Oggi per il consueto appuntamento del sabato vi propongo due primi piatti che hanno il formaggio come ingrediente in comune.Cerco di usare nella mia cucina anche formaggi meno conosciuti di altri, ci tengo a proporli e consigliarli. Quelli di oggi sono molto diversi fra loro: il Puzzone di Moena e la Casatella trevigiana DOP. Il primo è un formaggio il cui profumo non passa inosservato,si produce in Trentino nella zona di Moena e Predazzo, in lingua ladina viene chiamato "Spretz Tzaorì "ed è fatto con latte crudo, viene stagionato almeno 4 mesi . E' un formaggio molto saporito, si scioglie e fila  che è una meraviglia e come condimento può bastare da solo ...Il secondo, tipico della zona di Treviso è un formaggio fresco, morbido e dal sapore delicato, si vende solo nella sua confezione; è molto adatto anche come ripieno di cannelloni e lasagne, secondo me va accompagnato ad un sapore un pò più forte, io infatti l'ho usato insieme alla salsiccia... Buon weekend a tutti !




Castellane al ragù di salsiccia e casatella trevigiana






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...