mercoledì 28 settembre 2011

Mezze penne light con pollo e piselli


Avevo un pò di pollo allo spiedo avanzato e un pugno di piselli già cotti;volevo inoltre  provare una ricetta nella quale usare un condimento a base vegetale con  olio d'oliva e latticello (con meno dello 0,01 di colesterolo), indubbiamente non si può chiamare panna anche se l'aspetto è praticamente uguale, l'ho messo alla prova e il risultato ci ha molto soddisfatto.Tutto il sapore e la cremosità della panna ma molto più light!

Ingredienti per 2 persone :

200 g di mezze penne
100 ml di condimento vegetale
olio ev.
200 g di pollo allo spiedo
una manciata di piselli cotti
1/2 bicchiere di vino bianco secco
sale, pepe, prezzemolo

 Sminuzzare finemente il pollo e mescolarlo ai piselli, mettere da parte. In una padella scaldare un filo d'olio, aggiungervi il pollo e i piselli, aggiustare di sale e pepe. Versare il vino e lasciar evaporare. Unire il condimento vegetale e cuocere solo un paio di minuti. Alla fine spolverizzare con il prezzemolo, unirvi la pasta, amalgamare il tutto ed impiattare 


Abbinamento vino :naturalmente ho bevuto il vino bianco usato in cottura,  Chardonnay DOC, Az. Livio Felluga, Brazzano di Cormons(GO), 13% Vol., temperatura di servizio intorno ai 12/14° C.

lunedì 26 settembre 2011

Il purè di patate, una coccola senza età..

.




....Questo piatto, più di ogni altro accompagna la vita delle persone da quando piccini non hanno ancora i dentini a quando anziani i denti ormai non li hanno più, è uno dei confort food più straordinari che la cucina conosca !In tutte le case del mondo il purè trova posto sulle tavole e ogni mamma lo prepara a modo suo. Oggi voglio presentarvi una selezione di purè di patate arricchita da altri ingredienti : curry, paprika e senape. Troverete delle valide alternative al vostro e , perchè no, potrete prepararli tutti insieme così ogni commensale sceglierà il suo preferito!

La preparazione è semplicissima, si parte da base uguale  alla quale si aggiungono poi gli ingredienti, diversi per ogni variante...La ricetta potete leggerla qui :



sabato 24 settembre 2011

Che c'è di buono oggi ? (27)




Coniglio alla semplice

Oggi dedico il mio consueto post del sabato a due ricette di carne, una con l'ossobuco di vitello  e l'altra con il coniglio. Sono dell'idea che certi tagli e certi tipi di carne andrebbero maggiormente valorizzati. Il coniglio, ad esempio, ha una carne magra che  cucinata giustamente perde quel sapore e odore di selvatico che molti le imputano....Passate un felice weekend...




Ossobuco in gremolada

mercoledì 21 settembre 2011

Strudel di patate con stracchino, scamorza e prosciutto


Oggi avevo proprio voglia di accendere il forno, la temperatura finalmente si è abbassata un bel pò...Vi propongo uno strudel salato fatto con le patate, lo stracchino, un pò di scamorza affumicata e il prosciutto cotto; sarà un ottimo piatto unico da preparare anche in anticipo e da gustare tiepido....

Ingredienti :

1 foglio di pasta sfoglia o brisèe
600 g di patate lessate
100 g di stracchino
50 g di scamorza affumicata
50 g di prosciutto tagliato a pezzetti
1 noce di burro
2 uova( +1 uovo per spennellare)
sale,pepe
prezzemolo tritato

In una ciotola passare le patate, ancora calde, con lo schiacciapatate.Aggiungere il burro morbido, il prezzemolo, le uova intere, i formaggi e il prosciutto a pezzetti, regolare di sale e pepe; mescolare bene. Stendere la sfoglia sulla placca del forno, mantenendo la carta attaccata.Distribuire il composto e aiutandosi con la carta arrotolare formando lo strudel.Sigillare i bordi nei lati corti,spennellare con l'ultimo uovo sbattuto e cuocere in forno a 180° per circa mezz'ora. Io ho usato la scamorza affumicata ma si possono usare anche altri formaggi saporiti da aggiungere allo stracchino...

Abbinamento vino :ho bevuto un  vino bianco della Campania, Falanghina DOC, Feudi di San Gregorio,Sorbo Serpico (AV)13%Vol., temperatura di servizio intorno ai 10°C




lunedì 19 settembre 2011

Mazzancolle marinate con avocado e pomodori






Vi va l'idea di un piatto unico, stuzzicante, colorato , leggero e svuotafrigo?Eccolo qui...

Ingredienti per 2 persone :

2 dozzine di mazzancolle 
1 avocado
2 pomodori
2 carote
cipolla rossa di Tropea o cipollotto fresco(a piacere)
rucola o misticanza

per la marinata :

erbe miste tritate: salvia,rosmarino,timo,maggiorana
dragoncello
1 cucchiaino di senape
1/2 bichiere di vino bianco secco
sale, pepe nero
1 spicchio di aglio spremuto
2 cucchiai di olio ev


Mescolare tutti gli ingredienti della marinata e versarli in una padella, far restringere il vino.Trasferire la marinata in una terrina.Sgusciare le mazzancolle ed aggiungerle alla marinata,mescolare bene e lasciare in frigorifero un'ora.Versare mazzancolle e marinata in padella e far cuocere 5 minuti;lasciar intiepidire per qualche minuto. Accomodare su ogni piatto fettine di avocado, spicchi di pomodoro, carote grattugiate e  anelli di cipolla .Distribuire le mazzancolle  e sopra versare il resto della marinata. 

Abbinamento vino : ho bevuto lo stesso vino bianco che ho usato per la marinata, Ribolla Gialla DOC Collio, az. Venica di Dolegna del Collio (GO), 12% Vol.  ,temperatura di servizio intorno ai 13° C

mercoledì 14 settembre 2011

Risotto dei vendemmiatori



E' tanto che non pubblico un risotto, per me questo piatto rappresenta i mesi più freschi ma quando ho visto quei bei grappoli di uva ho pensato che era arrivato il momento di proporvi un risotto che avesse il sapore di questa fine estate.Qual'è il frutto che meglio di ogni altro rappresenta questo periodo? Naturalmente l'uva ! L'ho fatta maritare ad una buona salsiccia casalinga e ad un bel bicchiere di vino rosso e......il pranzo è servito!

Ingredienti per 2 persone :


200 g di riso Carnaroli o Vialone nano

1 salsiccia
1 piccolo scalogno
1 bicchiere di vino rosso
una manciata di acini d'uva nera tagliati a metà e liberati dai semini
brodo vegetale
olio ev. (o burro)
sale, pepe

Imbiondire nell'olio  lo scalogno tritato; aggiungere prima la salsiccia , lasciare che prenda colore  e poi  il riso , farlo tostare un paio di minuti. Bagnare col bicchiere di vino rosso e lasciar evaporare.Portare a cottura con i necessari mestoli di brodo bollente. Ad un paio di minuti dalla fine della cottura aggiungere una manciata di acini d'uva tagliati a metà e puliti dai semi.Se volete  potete fare la mantecatura fuori dal fuoco, io la evito da parecchio tempo, ho la fortuna di avere comunque un risotto con la giusta cremosità....Impiattare


Abbinamento vino :ho bevuto naturalmente lo stesso vino rosso che ho usato in cottura, Cabernet DOC, Colli Orientali del Friuli , Az. Rocca Bernarda, Ipplis (UD),12,5% Vol.,temperatura di servizio intorno ai 18° C


Rocca Bernarda

lunedì 12 settembre 2011

Crocchette light di patate e funghi


Le crocchette di patate sono sempre un piatto gradito da grandi e piccini, l’ho reso light con la cottura in forno che ho preferito alla solita frittura …Il ripieno è con saporiti funghi chiodini, la loro stagione migliore è arrivata !La ricetta potete leggerla qui :







venerdì 9 settembre 2011

Che c'è di buono oggi ? (25)


                        Gattò di patate


Siamo giunti al consueto appuntamento del sabato , oggi vi ripropongo due ricette a base di patate,chi non le ama?Questi sono piatti unici che risolvono un pasto e che si possono surgelare (porzionati), torneranno utili al momento opportuno. La seconda ricetta è una delle più consultate in assoluto del mio blog e per questo vi ringrazio...Vi auguro un felice weekend !


                 Pasticcio di carne e patate

giovedì 8 settembre 2011

Una coppa fichissima !


Ancora una ricetta con i fichi, questa volta un dessert.....Il titolo  è un gioco di parole...Fichissima perchè naturalmente ci sono i fichi ma fichissima anche e soprattutto perchè è velocissima, bella a vedersi, facile da fare  e molto light, insomma un dessert  che vi piacerà sicuramente!

                                  
Ingredienti per 2 coppe :

300 g di fichi
250 g di ricotta
essenza di vaniglia
1/2 cucchiaio di zucchero a velo
una manciata di pistacchi tritati grossolanamente

Sbattere la ricotta con lo zucchero e qualche goccia di essenza di vaniglia.Versarne la metà nelle due coppe. Sbucciare i fichi(meno uno che servirà per la decorazione), frullarli e distribuirli nelle coppe. Formare il terzo strato con la ricotta rimasta. Spargere la granella di pistacchio e guarnire con il fico rimasto tagliato a spicchietti. Lasciare in frigorifero almeno un paio d'ore... 

martedì 6 settembre 2011

Pappardelle ai fichi, formaggio di capra e bietoline



Ho trovato dei piccoli fichi con la buccia verde e sottile e ho pensato che sarebbero andati bene per condire delle pappardelle. Avevo poche bietoline lessate e un pezzetto di formaggio fresco di capra ( ultimamente  lo uso spesso nelle mie ricette). A noi è piaciuto l’insieme degli ingredienti, una pasta originale ! La ricetta potete leggerla qui:



domenica 4 settembre 2011

Che c'è di buono oggi ? (24)






Polpettone ai carciofi

Oggi vi ripropongo una ricetta adatta ad un pranzo in famiglia, un polpettone con sorpresa...Nell'interno si nascondono dei gustosi carciofi....passate un buon weekend