giovedì 30 ottobre 2014

Blogs Got talent ! (117)


La nuova puntata di Blogs Got Talent ci porta a Torino, ci aspetta Valeria !La blogger di questa settimana è nata a Firenze ma vive da cinque anni a Torino insieme al suo ragazzo e ad un gatto nero che si chiama Fusillo.Valeria è diplomata in grafica pubblicitaria e l'idea del suo blog è nata due anni fa in una pausa fra l'ennesimo invio di un curriculum e la scrittura di una lettera di presentazione.Ancora adesso non si è arresa , continua a cercare  un lavoro e nel frattempo si dedica anima e corpo al suo blog che riunisce gran parte delle sue passioni : la cucina, la fotografia, la grafica e il collezionismo di tessuti.Il suo rapporto con il cibo non è stato sempre così idilliaco, a 18 anni era entrata nell'orribile tunnel dell'anoressia ma grazie all'aiuto dei suoi genitori a alla sua forza di volontà poco alla volta ha ristabilito un equilibrio.Valeria ama molto il Giappone, dalla cultura al cibo che , secondo lei,è il migliore del mondo, secondo solo alla pizza e alla cucina di sua madre .....Ama i film di Tarantino, i gatti e i bulldog francesi. Per presentarvela ho scelto questa dolce ricetta, passate da lei, noi ci ritroviamo presto !



martedì 28 ottobre 2014

Mezze penne con salsiccia peperoni e pecorino romano


Amo la pasta corta e in special modo le mezze penne, quelle rigate e ruvide che si avviluppano al sugo. Ho unito dei peperoni che avevo già arrostito e spellato ad una salsiccia che si aggirava malinconica nel frigo, una spolverata di pecorino romano e di paprika affumicata è stata la ciliegina sulla....pasta ! Buon lunedì a tutti ....

Ingredienti per 2 persone

200 g di mezze penne rigate
1 salsiccia (io ho usato le Lovison)
1 peperone rosso arrostito , spellato e tagliato a pezzetti
pecorino romano
paprika affumicata
sale
olio ev

In una padella ho sgranato la salsiccia e ho lasciato che, a fiamma dolce, si cucinasse nel suo stesso grasso. Ho aggiunto il peperone e il pecorino romano, devono cuocere quel tanto che basta per far amalgamare i sapori, ho aggiustato di sale. Per  ultimo ho spolverizzato la paprika affumicata e ho impiattato


Abbinamento vino : ho bevuto un vino rosso, Bonarda DOC dell'Oltrepò Pavese, Az. Losito & Guarini,Redavalle (PV)11,5% Vol, temperatura di servizio intorno ai 14° C.

Losito & Guarini

domenica 26 ottobre 2014

"Gostilna Svab" all'ombra di affreschi sconosciuti e meravigliosi
a Hrastovlje in Istria



C'è un luogo magico in Slovenia, a pochi chilometri da Trieste....Hrastovlje è un paesino istriano che conserva un tesoro sconosciuto ai più,la chiesa della SS. Trinità, circondata da mura....


Le mura,di costruzione più recente della chiesa sembrano state erette per proteggere quello che la chiesa custodisce....






           niente lascia presagire che quella modesta chiesetta di campagna sia totalmente affrescata !


 L'opera di affresco fu commissionata dal parroco a Giovanni da Castua e i temi sono tratti dal Vecchio e Nuovo Testamento, ci sono scene religiose ma anche di vita quotidiana, come la raffigurazione dei mesi.







 Gli affreschi che però colpiscono più degli altri sono quelli denominati "danza macabra", una sfilata di uomini e scheletri, c'è il bambino,il mendicante, il mercante, il medico e si arriva sino al Papa, tutti uniti nello stesso destino.


Probabilmente questi affreschi non erano destinati a giungere fino a noi, una mano di calce li aveva coperti per secoli. Solo nel 1948 uno scultore scoprì quello che si celava e, dopo numerosi anni di restauro, l'opera è visibile nella sua completezza.



su una parete è presente un'iscrizione in scrittura glagolitica, un antico alfabeto usato dagli evangelizzatori cristiani per trascrivere lo slavo ecclesiastico e convertire la popolazione locale al cristianesimo, è scritto che gli affreschi furono terminati nel 1490, il giorno di Santa Margherita





Un'altra chiesetta affrescata con una danza macabra simile a questa si trova in Croazia,vorrei visitare anche quella....

Vicino a questo tesoro c'è l'accogliente Trattoria Svab, qui in Slovenia le chiamano gostilne, sono posti semplici ma il cibo è buono, le porzioni abbondanti e il conto sempre onesto


C'è un bel camino che aspetta solo che le temperature si abbassino per poter riscaldare l'ambiente




Questa è la zona del rinomato prosciutto crudo istriano,  tagliato a mano si gusta con i vini rossi del posto, il Terrano o il Refosco


dalla finestra si scorge la chiesa fortificata 


Qualche fetta di prosciutto è d'obbligo, accompagnata con il pane fatto in casa è il migliore antipasto che si possa avere da queste parti





la minestra di "bobìci"è un classico , è fatta con i chicchi di mais, i bobìci appunto


anche la pasta è fatta in casa, questi si chiamano "pjukanci" (una specie di trofie) con il tartufo



i "fuzi" (una specie di garganelli ) con la gallina


piatto forte è l'ombolo all'istriana con sugo d'aglio e tartufo , formaggio e vino Malvasia


ho trovato un pò di spazio per il dessert, non volevo perdermi il loro semifreddo chiamato

"passeggiata autunnale a Hrastovlje"

assolutamente delizioso !


Una gita a Hrastovlje per unire cultura, religione e buona cucina,segnatevi questo posto, merita una visita !

giovedì 23 ottobre 2014

Blogs Got talent ! (116)


E' con grande piacere che oggi vi invito a venire con me a L'Aquila, Marianna ci aspetta !Non sono mai stata in questa città che nel 2009 è stata devastata dal terremoto, la blogger di questa settimana, abruzzese doc mi ha raccontato quanto queste terre siano state ferite ma non nell'orgoglio, la voglia di costruire e ricostruire è sempre presente in ognuno di loro.....Marianna si occupa di comunicazione digitale, ha avuto diverse esperienze sia in Italia che all'estero dove ha appreso quelli che sono gli strumenti del mestiere.Grazie a queste esperienze ha capito anche che nella vita si può, anzi si  deve scegliere ciò che è meglio per noi, ciò che più ci rende felici e che ci fa stare bene. Perciò, anche in tempi difficili come questi, ha scelto di licenziarsi dalla web agency in cui lavorava, per poter tornare a casa e, finalmente dedicare le conoscenze apprese alla promozione della sua terra che ha ancora tantissimo da svelare, non solo a livello culturale, ma anche sotto il punto di vista del tessuto sociale. Ecco perché ha deciso di unire questa passione ritrovata per la sua terra natìa, alla passione per la cucina . Si perché oltre la cucina, una delle sue passioni è quella di girovagare per borghi e paesini , ai piedi scarpette da trekking o bicicletta e via... E quando si vuole rilassare c'è un buon film. Sua madre è una grande appassionata di cinema per cui è stato inevitabile non esserne contagiata...tant'è che suo fratello, ha frequentato l'Accademia dell'Immagine e lavora come operatore di camera per produzioni cinematografiche e televisive, lei in Accademia, invece, ha mosso i miei primi passi nel mondo del lavoro. Da quando è tornata a L'Aquila poi, ha coinvolto tutta la famiglia a riprendere in mano quello che prima della sua scomparsa, era l'angolo verde del nonno, ovvero l'orto che, anche se il tempo quest'estate non è stato clemente,  ha comunque regalato alla sua famiglia molte soddisfazioni. Dopo pochi mesi, poi, ha avuto la fortuna di incontrare altre appassionate , in particolare Laura e Claudia, grazie alle quali è stata data   vita a "Taste Abruzzo, dove il sapore incontra la natura" un progetto corale che vede protagoniste altre "colleghe" blogger che, ogni mese,  raccontano  questo viaggio.Inoltre, grazie all'aiuto preziosissimo di tutta la sua famiglia e del suo fidanzato a breve partirà un'altra avventura, ovvero quella di avviare un B&B in una vecchia casa di campagna a pochi km da L'Aquila.Come potete vedere una donna forte che il terremoto non ha piegato anzi...Tanti progetti che sta portando avanti con quella determinazione che è riconosciuta alla gente dell'Abruzzo, un grande in bocca al lupo per tutto Marianna ! Cosa aspettate , andate a trovarla, ve la presento con una ricetta tradizionale, noi ci ritroviamo presto ! 


martedì 21 ottobre 2014

Fettuccelle con lenticchie di Castelluccio e gamberetti


Ancora un'accoppiata tra mare e terra, ho trascorso qualche giorno fra Toscana ed Umbria e naturalmente sono rientrata a casa carica di prodotti,sembravo uno sherpa .....Questa volta ho provato ad unire i gamberetti con le deliziose lenticchie di Castelluccio , prodotto IGP dell'Umbria.Sono coltivate nella zona di Castelluccio di Norcia,a 1500 metri di altitudine all'interno del meraviglioso parco dei Monti Sibillini. Ho scelto le fettuccelle ma del formato di pasta sono soddisfatta a metà, non amo la pasta liscia, ha la tendenza a scrollarsi di dosso il sugo...


ingredienti per 2 persone


200 g di fettuccelle
100 g di lenticchie di Castelluccio
100 g di gamberetti
1 bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
1/2 cipolla rossa di Cannara
qualche rondella di carota
olio ev
prezzemolo

Sulla confezione delle lenticchie era scritto di non metterle a bagno e così ho fatto diligentemente.... Primo procedimento è stato cuocere le lenticchie, ha portato  via un pò di tempo e quindi si può fare in precedenza.Ho versato in una pentola un filo d'olio e ho fatto appassire la cipolla insieme alla carota tagliata a dadini. Ho aggiunto le lenticchie e le ho ricoperte di acqua. Dopo circa 40 minuti erano pronte, ho aggiustato di sale e pepe.In una padella ho fatto dorare lo spicchio di aglio in un pò di olio, ho aggiunto i gamberetti, ho lasciato che cambiassero colore e li ho bagnati con il bicchiere di vino bianco. Ho unito le lenticchie e ho fatto amalgamare i sapori. Ho scolato la pasta conservando un bicchiere di acqua e ho versato le fettuccelle nella padella, ho mescolato bene e ho notato che "chiamavano" un pò di acqua, aggiunta quella è bastato ancora un minuto, ho spolverizzato un pò di prezzemolo e poi ho impiattato

domenica 19 ottobre 2014

Dip di broccoli e acciughe




I dip sono la mia passione ! Si  possono preparare in anticipo e conservare in frigorifero un paio di giorni ,spalmati su pane abbrustolito o crackers e gustati insieme ad un calice di Prosecco trasformeranno un banale aperitivo in qualcosa di stuzzicante.....

Ingredienti per 4 persone :

300 g di cimette di broccoli lessate
2 cucchiai di maionese (o yogurt greco)
2 cucchiaini di succo di limone
1/2 spicchio di aglio
1 filetto di acciuga sott'olio
qualche foglia di basilico
sale

pane abbrustolito o crackers

Mettere tutti gli ingredienti( meno il succo di limone) nel robot fino ad ottenere una crema, al momento di spalmare sulle fette di pane aggiungere al composto il cucchiaino di succo di limone, metterlo con troppo anticipo rischierebbe di far perdere ai broccoli il loro bel colore verde

Abbinamento vino : ho bevuto  Prosecco Legatura DOC, Az. Mionetto, Valdobbiadene (TV), 11% Vol,temperatura di servizio intorno a 8° C

Mionetto

giovedì 16 ottobre 2014

Blogs Got Talent ! (115)


Oggi andiamo a trovare una blogger che vive a Bergamo, siamo ospiti della cucina di Leda ! Nata a Lecco, ha vissuto per anni in provincia di Varese e , da quando si è sposata, in provincia di Bergamo.Leda è diplomata grafica ed ha sempre lavorato in questo settore dove la fantasia e la creatività giocano un ruolo moto importante.Dopo aver frequentato un forum di cucina ha deciso che era giunto il momento di mettersi in gioco in prima persona e aprire un blog tutto suo, è stata la via giusta per raccontare e condividere  con gli altri le sue esperienze in cucina.Da un anno però il blog è  un pò abbandonato forse le è mancato lo stimolo giusto per proseguire, forse Leda attraversa un periodo di pigrizia, ho pensato che stuzzicarla con la mia proposta di parlare di lei e delle sue ricette fosse un piccolo aiuto per farla riprendere a scrivere,  vedrete che sarebbe un vero peccato non continuare ad aggiornarlo con regolarità, è brava !Anche Leda ama la Grecia, ho letto i suoi reportage ed ammirato le foto,  in particolare ho apprezzato i post relativi alle sue vacanze a Cefalonia, isola che adoro anche io ! Per presentarvela ho scelto un post autunnale con ingredienti che mi piacciono molto, passate da lei, noi ci ritroviamo presto !






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...